Un classico di fine pasto, sicuramente qui in Umbria, è quello di mangiare i famosi “Tozzetti” accompagnati da un buon vino dolce passito.

I Tozzetti, possono essere preparati con nocciole o altra frutta secca al posto delle mandorle.
Le mandorle entrarono a far parte degli ingredienti, come variante, all’epoca di Caterina dei Medici, per poi diventare l’ingrediente caratterizzante il “tozzetto”, dalla seconda metà dell’800.

Questi dolci biscottini sono caratterizzati dalla forma allungata, che viene realizzata grazie al taglio in diagonale del ‘filoncino’ d’impasto, quando è ancora caldo!
Farina, zucchero o miele, uova, mandorle e burro o olio d’oliva e….buon fine pasto con tozzetti inzuppati nel Vinsanto!